Gli USA pronti a imporre nuovi dazi alla Cina

le misure

Se non sarà trovato un accordo entro il 15 dicembre, scatteranno tasse del 15% su circa 156 miliardi di prodotti made in China

Gli USA pronti a imporre nuovi dazi alla Cina
© EPA/JUSTIN LANE

Gli USA pronti a imporre nuovi dazi alla Cina

© EPA/JUSTIN LANE

Senza una svolta che porti a un accordo con Pechino gli Usa sono pronti a imporre nuovi dazi del 15% su circa 156 miliardi di prodotti made in China. Lo ha detto il segretario al commercio americano Wilbur Ross intervistato da Cnbc e Fox News. «Il tempo sta per scadere», ha detto Ross, «e se non accade nulla tra ora e il 15 dicembre il presidente Trump ha detto chiaramente che ci saranno nuove misure».

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Economia
  • 1

    Aziende ancora ottimiste, Ticino pronto al recupero

    Coronavirus

    Da un sondaggio di UBS su 2500 imprese emerge che a medio termine il 71% degli interpellati prevede un livello di fatturato simile o superiore a quello registrato nel 2019 - A sud delle Alpi la quota sale all’80%

  • 2
  • 3

    Le aziende sono fiduciose: «La ripresa ci sarà»

    Lo studio

    Secondo un sondaggio di UBS, il 71% delle imprese, anche ticinesi, prevede che nel 2022 avrà un fatturato uguale o superiore a quello del 2019 - L’87% si aspetta di avere un numero di dipendenti uguale o superiore

  • 4

    La Borsa svizzera apre in rialzo

    economia

    L’indice dei valori guida SMI segnava 10’224,81 punti, in progressione dello 0,46% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,38% a 12’650,20 punti

  • 5
  • 1
  • 1