«Il buon potenziale delle azioni svizzere»

Investimenti

Secondo Christian Gattiker, responsabile della ricerca della banca Julius Bär, a causa dei tassi bassi le alternative alla Borsa in questo momento offrono poche opportunità

«Il buon potenziale delle azioni svizzere»
I tassi di interesse bassi pesano sulle obbligazioni e sui depositi a risparmio. (Foto Zocchetti)

«Il buon potenziale delle azioni svizzere»

I tassi di interesse bassi pesano sulle obbligazioni e sui depositi a risparmio. (Foto Zocchetti)

«Il buon potenziale delle azioni svizzere»
Secondo Christian Gattiker la Borsa elvetica può ancora correre.  

«Il buon potenziale delle azioni svizzere»

Secondo Christian Gattiker la Borsa elvetica può ancora correre.  

LUGANO - Per gli investitori non è un periodo facile. I rendimenti obbligazionari sono ai minimi e le Borse ai massimi, mentre la situazione geopolitica internazionale presenta molte tensioni. Abbiamo intervistato Christian Gattiker, responsabile della ricerca della banca Julius Bär, per capire l’opinione dell’istituto sulle prospettive dell’economia e dei mercati finanziari.

Le Borse, pur con alcuni saliscendi, sono vicine ai massimi storici. Cosa prevede per il futuro? C’è ancora spazio per una ulteriore salita?

«C'è ancora molto margine di miglioramento, soprattutto per i titoli azionari svizzeri. Sembra che le obbligazioni e la liquidità dovranno ancora combattere per un po’ di tempo con rendimenti compressi. Questo rende difficile evitare i titoli azionari. E qui, molti investitori, sia...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 1