«Il mercato tenga conto di socialità e ambiente»

Conferenza

L’ex presidente della Confederazione Joseph Deiss all’USI ha parlato delle sfide che l’economia si trova ad affrontare in campo sociale ed ecologico - «Il modello attuale non è perfetto ma è al suo interno che dobbiamo cercare le soluzioni»

«Il mercato tenga conto di socialità e ambiente»
Joseph Deiss, ex presidente della Confederazione. ©CDT/Archivio

«Il mercato tenga conto di socialità e ambiente»

Joseph Deiss, ex presidente della Confederazione. ©CDT/Archivio

Oggigiorno si parla sempre più di temi ecologici. Ma come sta affrontando la teoria economica il tema dell’ambiente? È stato questo il tema della conferenza tenuta da Joseph Deiss ieri all’Università della Svizzera italiana. Deiss può vantare una lunga esperienza accademica e politica, visto che è stato professore di Economia all’Università di Friburgo, ex presidente della Confederazione, e presidente dell’Assemblea generale dell’ONU.

La conferenza è stata organizzata da Osservatore democratico, Gruppo di discussione politica, che ha organizzato una serie di incontri sul tema «Economia e ambiente».

Per un’economia forte

Nella sua introduzione, Markus Krienke, professore di Filosofia moderna alla Facoltà di teologia di Lugano, ha affermato che «solo un’economia di mercato forte crea le condizioni...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 1