Il piano di Joe Biden per riportare gli USA nel futuro

Stati Uniti

Proposto un pacchetto da 2.000 miliardi di dollari di investimenti in infrastrutture, trasporti pubblici, coperture internet e energia verde finanziato con un aumento delle tasse - Per gli analisti l’ambiziosità del programma renderà una sfida la sua stessa approvazione davanti al Senato repubblicano

Il piano di Joe Biden per riportare gli USA nel futuro

Il piano di Joe Biden per riportare gli USA nel futuro

Duemila miliardi di dollari (circa 1.900 miliardi di franchi) nell’arco di otto anni è quanto Joe Biden vuole mettere sul piatto per creare «l’economia più resiliente e innovativa del mondo». Le parole del presidente americano mercoledì a Pittsburgh per presentare il piano, sono ambiziose quanto la somma proposta. The «American Jobs plan» sarà «il più grande investimento in posti di lavoro americani dalla seconda guerra mondiale», ha detto, per creare «l’economia più resiliente e innovativa del mondo». In particolare si prevede di iniettare 620 miliardi nei trasporti, allo scopo di modernizzare oltre 32.000 km di strade e 10.000 ponti, ma anche aeroporti, trasporti pubblici e mobilità elettrica, con il passaggio all’elettrico del 20% degli scuolabus. 213 miliardi di dollari sono destinati...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1

    Manor rafforza la lotta allo spreco

    Too Good To Go

    Letteralmente significa «troppo buono per essere buttato»: è questo il nome dell’App sempre più diffusa in Svizzera e in Ticino che permette di ritirare a prezzi scontatissimi prodotti ancora buoni ma che andrebbero gettati

  • 2
  • 3
  • 4

    Lonza crea 1.200 nuovi posti di lavoro

    Impieghi

    Previste assunzioni per l’impianto vallesano di Visp, che in novembre ha iniziato la produzione del principio attivo per il vaccino dell’americana Moderna contro il coronavirus

  • 5
  • 1
  • 1