Il rally delle materie prime anticipa la ripresa post-virus

Congiuntura

L’ottimismo a livello economico fa salire l’interesse degli operatori per metalli e per prodotti agricoli - Gioca anche la paura del ritorno dell’inflazione - Molti investitori sono usciti dall’azionario per indirizzarsi sulle commodities

Il rally delle materie prime anticipa la ripresa post-virus
I metalli sono molto richiesti, grazie alle attese di un aumento della produzione industriale. ©EPA/Linfeng

Il rally delle materie prime anticipa la ripresa post-virus

I metalli sono molto richiesti, grazie alle attese di un aumento della produzione industriale. ©EPA/Linfeng

L’interesse nei confronti delle materie prime sta crescendo progressivamente. L’indice aggregato Reuters/Jefferies CRB segna +13,65% da inizio anno, ma alcuni sottosettori, come quello dei metalli o dei prodotti agricolo-alimentari, spiccano per risultati ben superiori.

Il caso più vistoso è quello del rame, che ha raggiunto la quotazione più alta degli ultimi 10 anni, superando i 9.000 dollari la tonnellata (9.070 ieri in serata), che porta ad oltre il 17% la sua performance da inizio 2021 ed al 45% quella dai livelli pre-pandemia (e di circa il 90% rispetto ai minimi di un anno fa). Il rame, considerato un valido anticipatore di ripresa industriale e congiunturale in genere, si era ripreso rapidamente all’indomani del crash del 2008 ed aveva poi toccato il massimo storico all’inizio del 2011...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 2

    «Dati contraddittori, serve un approfondimento»

    Lavoro

    Stefano Rizzi, direttore della Divisione dell’economia, sugli occupati in Ticino: «Difficile dare un’interpretazione» – Nel quarto trimestre il numero di posti nel cantone è diminuito del 4,4% mentre i lavoratori residenti all’estero su base annua sono aumentati dello 0,8% a 70.115 – Il trend diverso è in parte spiegabile con le differenti metodologie di calcolo delle statistiche

  • 3
  • 4
  • 5

    Borse, valute e materie prime

    index

    Se ne parla questa sera su TeleTicino alle 20.10 e in replica alle 22.45 - Conduce Lino Terlizzi, ospiti Sascha Kever di PKB e Filippo Fink di EFG

  • 1
  • 1