Il virus porta via passeggeri ad AutoPostale

bilancio

A causa della pandemia il gigante giallo ha registrato un calo del traffico passeggeri del 25% circa - La perdita ammonta a 50 milioni di franchi

Il virus porta via passeggeri ad AutoPostale
©Chiara Zocchetti

Il virus porta via passeggeri ad AutoPostale

©Chiara Zocchetti

A causa della pandemia di coronavirus, l’anno scorso AutoPostale ha registrato un calo del traffico passeggeri di circa il 25%. La riduzione è stata particolarmente marcata nei mesi primaverili.

Come riferito da AutoPostale all’agenzia di stampa Keystone-ATS, la domanda (passeggeri e passeggeri-chilometri) è diminuita in media del 25% nel 2020, anche se ci sono notevoli differenze regionali.

Ieri AutoPostale aveva per la prima volta quantificato la perdita subita dall’azienda a causa del coronavirus: 50 milioni di franchi che dovranno essere coperti con le riserve.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1

    «Dati contraddittori, serve un approfondimento»

    Lavoro

    Stefano Rizzi, direttore della Divisione dell’economia, sugli occupati in Ticino: «Difficile dare un’interpretazione» – Nel quarto trimestre il numero di posti nel cantone è diminuito del 4,4% mentre i lavoratori residenti all’estero su base annua sono aumentati dello 0,8% a 70.115 – Il trend diverso è in parte spiegabile con le differenti metodologie di calcolo delle statistiche

  • 2
  • 3
  • 4

    Borse, valute e materie prime

    index

    Se ne parla questa sera su TeleTicino alle 20.10 e in replica alle 22.45 - Conduce Lino Terlizzi, ospiti Sascha Kever di PKB e Filippo Fink di EFG

  • 5

    Bitcoin, un investimento da brividi

    Finanza

    Ora anche i guru della finanza duellano sulle criptvalute: opportunità molto remunerativa o mossa che può rivelarsi costosa? Alcuni elementi da considerare per coloro che ritengono di aver perso un’ottima occasione per far fruttare i propri risparmi

  • 1
  • 1