«In Ticino una rete di vendita capillare per rimanere competitivi»

Commercio al dettaglio

Secondo Dario a Marca, capo Vendita Retail Ticino della Coop, il fattore di vendita principale resta la comodità per la clientela

«In Ticino una rete di vendita capillare per rimanere competitivi»
Dario a Marca.

«In Ticino una rete di vendita capillare per rimanere competitivi»

Dario a Marca.

«In Ticino una rete di vendita capillare per rimanere competitivi»
Coop investe nell’ammodernamento e nella digitalizzazione della vendita.  © Sandro Mahler

«In Ticino una rete di vendita capillare per rimanere competitivi»

Coop investe nell’ammodernamento e nella digitalizzazione della vendita.  © Sandro Mahler

Il gruppo Coop è un importante attore nel commercio al dettaglio cantonale. Abbiamo intervistato Dario a Marca, nuovo capo Vendita Retail Ticino della Coop, per capire la strategia locale del grande distributore svizzero.

Lei da gennaio è il nuovo capo Vendita Retail Ticino del gruppo Coop. Quali obiettivi si è dato?

«Coop sta investendo tanto in Ticino per l'ammodernamento e la...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 1