KKR vuole mettere le mani su TIM

telecomunicazioni

La società d’investimento americana ha offerto agli azionisti 50,5 centesimi di euro per azione valutando l’intera azienda a 10,8 miliardi di euro

KKR vuole mettere le mani su TIM
© Shutterstock

KKR vuole mettere le mani su TIM

© Shutterstock

La società d’investimento americana KKR vuole acquisire Telecom Italia (TIM), il più grande operatore di telecomunicazioni italiano. KKR offre agli azionisti 50,5 centesimi di euro per azione, valutando l’intera azienda a 10,8 miliardi di euro, è emerso nella giornata di ieri.

Inoltre il nuovo proprietario dovrebbe anche assumersi debiti per 29 miliardi di euro. Oggi alla borsa di Milano le azioni TIM salgono del 25%. Gli analisti credono infatti che possa scatenarsi una guerra di offerte. L’azionista principale di TIM, il gruppo francese Vivendi, ha infatti già fatto sapere di non ritenere sufficiente l’offerta.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 1