Komax sopprime 70 posti di lavoro in Svizzera

economia

Oltre il 40% delle partenze sarà reso possibile dalla normale fluttuazione del personale, ha reso noto il gruppo lucernese

Komax sopprime 70 posti di lavoro in Svizzera
© Komax

Komax sopprime 70 posti di lavoro in Svizzera

© Komax

Il gruppo industriale Komax taglierà 70 posti di lavoro in Svizzera, negli stabilimenti di Dierikon (LU) e Rotkreuz (ZG). Oltre il 40% delle partenze sarà reso possibile dalla normale fluttuazione del personale, ha reso noto in serata il gruppo lucernese.

Il gruppo aveva annunciato lo scorso agosto una perdita operativa (Ebit) di 4,7 milioni di franchi per il primo semestre 2020, a fronte di un risultato positivo di 16,4 milioni nel primo semestre dello scorso anno.

Un risultato condizionato dall’agonia del settore automobilistico, in cui Komax realizza l’80% del fatturato, e che ha già portato il gruppo a tagliare 150 posti di lavoro dall’inizio dell’anno a livello mondiale.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 1