L’anno parte bene per Swisscom: crescono utile e fatturato

telecomunicazioni

Spinta dal guadagno legato a una cessione, la performance ha superato le aspettative degli analisti consultati dall’agenzia finanziaria AWP

L’anno parte bene per Swisscom: crescono utile e fatturato
© CdT/Gabriele Putzu

L’anno parte bene per Swisscom: crescono utile e fatturato

© CdT/Gabriele Putzu

Convincente inizio di 2021 per Swisscom. Il leader elvetico del settore delle telecomunicazioni ha visto il proprio utile netto gonfiarsi nel primo trimestre del 61,9% su base annua a 638 milioni di franchi, spinto dal guadagno legato a una cessione. Il fatturato è dal canto suo salito del 2,4% a 2,80 miliardi.

Il risultato operativo Ebitda è pure cresciuto (+1,2%), raggiungendo gli 1,12 miliardi, precisa l’azienda in un comunicato odierno. In virtù di questi numeri positivi, Swisscom ha rivisto verso l’alto i suoi obiettivi per l’intero esercizio, aggiungendo che, qualora dovessero effettivamente venire centrati, il dividendo resterà invariato a 22 franchi per azione.

La performance ha superato le aspettative degli analisti consultati dall’agenzia finanziaria AWP. Essi ipotizzavano infatti un utile di 353 milioni, un volume d’affari di 2,69 miliardi e un Ebitda di 1,07 miliardi.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 1