La Cina e il Ticino si fanno più vicini

Economia

Si è conclusa la visita nel Dragone organizzata dalla Camera di commercio di Lugano - Crivelli: «Per gli imprenditori presenti ci sono state buone occasioni per creare contatti e sviluppare gli affari»

La Cina e il Ticino si fanno più vicini
© Shutterstock

La Cina e il Ticino si fanno più vicini

© Shutterstock

Il Ticino sta sviluppando ampi rapporti commerciali ed economici con la Cina. Lo dimostra l’interesse mostrato per la missione organizzata dalla Camera di Commercio nel Paese di mezzo e conclusasi lunedì.

La delegazione era composta da rappresentanti della Città di Lugano, Lugano Region, economiesuisse e aziende ticinesi attive in diversi settori, e ha preso parte a diverse manifestazioni. Tra l’altro l’ambasciatore svizzero in Cina, il ticinese Bernardino Regazzoni, ha accolto la delegazione nella sua residenza, dov’è pure stato organizzato dalla Città di Lugano, in collaborazione con Lugano Region e Hainan Airlines un evento «Discover Lugano Beijing Workshop 2019», dedicato agli operatori cinesi del settore turistico. Il programma a Pechino si è concluso con un interessante incontro con la...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 2

    Malgrado il calo, la Interroll ha resistito bene al lockdown

    S.Antonino

    Nel primo semestre fatturato sceso dell’11,9% a 263,4 milioni, ma in valute locali solo del 4,8% - Utile salito del 3,1% - Zumbühl: «Abbiamo imparato dalle crisi precedenti e non abbiamo assunto molto durante la crescita. Ora personale stabile»

  • 3

    Lavoro, le prospettive rimangono negative

    svizzera

    Lo segnala l’indicatore dell’occupazione calcolato dal Centro di ricerca congiunturale del Politecnico di Zurigo (KOF) - Nell’industria nonché nel settore alberghiero e della ristorazione non ci sono stati miglioramenti e c’è da attendersi un ulteriore taglio di impieghi

  • 4
  • 5

    Apple torna ad essere l’azienda più ricca del mondo

    economia

    Alla chiusura delle contrattazioni la casa di Cupertino ha fatto registrare un valore di mercato pari 1.840 miliardi di dollari, contro i 1.760 miliardi del colosso petrolifero Saudi Aramco che era rimasto in cima al podio fin dal suo debutto sul mercato lo scorso anno

  • 1
  • 1