La congiuntura svizzera sostiene il corso del franco

Cambi

Nonostante l’assenza di richiesta per i beni rifugio la valuta elvetica rimane forte - Mandruzzato: «Il trend resta positivo» - Chastonay: «Valuta usata per compensare i rischi» - IL GRAFICO

 La congiuntura svizzera sostiene il corso del franco
Il franco ancora richiesto. © Shutterstock

La congiuntura svizzera sostiene il corso del franco

Il franco ancora richiesto. © Shutterstock

Il franco da ormai due anni continua il suo lento rafforzamento. E anche nelle ultime settimane è rimasto forte, nonostante a livello europeo e internazionale non ci siano molti motivi di incertezza, che di solito mettono in risalto il suo ruolo di moneta rifugio.

Oggi infatti il cambio euro-franco si stava avvicinando a 1,09. Come interpretare questa forza del franco?

PIL superiore...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 1