La piazza bancaria ticinese cambia volto

Convegni

Al Lugano Banking Day festeggiati i 100 anni dell’ABT e toccati i temi più attuali e impegnativi per la piazza cantonale - Sottolineato il ruolo positivo giocato nel corso della pandemia, dato che gli istituti hanno affiancato la Confederazione nel sostenere le aziende

La piazza bancaria ticinese cambia volto
Da sinistra Sergio Ermotti, Ignazio Cassis e Thomas Jordan. I tempi sono impegnativi, ma la piazza finanziaria regge i colpi.   ©Tipress

La piazza bancaria ticinese cambia volto

Da sinistra Sergio Ermotti, Ignazio Cassis e Thomas Jordan. I tempi sono impegnativi, ma la piazza finanziaria regge i colpi.   ©Tipress

Da un secolo la piazza finanziaria cantonale è un tassello importante dell’economia cantonale. E ancora oggi gioca un ruolo fondamentale, dimostrato dal ruolo svolto a sostegno delle aziende nel periodo della pandemia. È quanto è stato sottolineato nel corso del Lugano Banking Day, organizzato quest’anno nel centesimo dalla fondazione dell’Associazione bancaria ticinese (ABT).

Alla serata hanno partecipato ospiti d’eccezione, ossia Ignazio Cassis, consigliere federale, Sergio Ermotti, CEO di UBS Group, Thomas Jordan, presidente della Banca nazionale svizzera, Alberto Petruzzella, presidente ABT, e Christian Vitta, consigliere di Stato.

Dopo i saluti di Franco Citterio, direttore dell’ABT, Marco Borradori, sindaco di Lugano ha ricordato l’importanza per la Città del settore bancario dal profilo...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 1