«La sfida di investire
in modo responsabile»

Etica

secondo Vincent Kaufmann, CEO della Fondazione Ethos, la sostenibilità sta diventando un tema sempre più importante nell’ambito della gestione dei fondi di casse pensioni e istituzionali

«La sfida di investire<br />in modo responsabile»
Anche all’interno di un normale portafoglio si possono trovare società rispettose dei criteri ecologici e sociali. ©CDT/Gabriele Putzu

«La sfida di investire
in modo responsabile»

Anche all’interno di un normale portafoglio si possono trovare società rispettose dei criteri ecologici e sociali. ©CDT/Gabriele Putzu

«La sfida di investire<br />in modo responsabile»
Vincent Kaufmann.  ©CDT/Chiara Zocchetti

«La sfida di investire
in modo responsabile»

Vincent Kaufmann.  ©CDT/Chiara Zocchetti

La Fondazione Ethos, creata nel 1997, raggruppa casse pensioni e istituzionali che gestiscono nel complesso 291 miliardi di franchi allo scopo di promuovere gli investimenti socialmente responsabili. Abbiamo intervistato il CEO, Vincent Kaufmann.

La sostenibilità sta diventando un tema importante. Come viene affrontato dalle casse pensioni a cui voi date raccomandazioni di investimento?

«Le casse pensioni sono ormai molto sensibili al tema della sostenibilità e in particolare alla questione climatica, e iniziano a escludere dai loro investimenti determinati settori problematici come ad esempio il carbone. Parallelamente, esercitano i propri diritti di voto in modo sempre più critico in occasione delle assemblee generali delle società allo scopo di promuovere un buon governo d’impresa e cercano,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1

    Economia a lavoro ridotto

    cantone

    Dopo l’estensione delle indennità decisa dal Consiglio federale ci si interroga sul post pandemia - La misura ha contenuto i licenziamenti ma cosa accadrà in futuro? - Pesenti: «Molto dipenderà dagli ordinativi» - Gargantini: «Non accetteremo ulteriori disdette»

  • 2

    Sorprende la forza della ripresa, gli operatori si riposizionano

    Mercati

    Con la riapertura dopo i lockdown diminuisce l’interesse per i titoli tecnologici mentre cresce per quelli industriali - Tavazzi: «A spingere i listini saranno ancora gli utili delle società, ma Zurigo salirà meno, visto che ha molti titoli difensivi»

  • 3

    Ticinesi interessati alle criptovalute

    Finanza

    In generale gli svizzeri sono al decimo posto al mondo fra i più incuriositi sul tema, in una classifica che vede al primo posto la Nigeria, seguita da Slovenia, Olanda e Cipro

  • 4
  • 5

    Il rally delle materie prime alimenta i timori d’inflazione

    congiuntura

    Grazie alla ripresa e ai piani di aiuto antipandemia, le quotazioni dei metalli e delle commodites salgono - Aumentano così le preoccupazioni riguardo al rincaro del livello generale dei prezzi, già sollecitato dagli stimoli monetari e fiscali

  • 1
  • 1