Maurer in videoconferenza con gli omologhi del G20

Coronavirus

I rappresentanti dei vari Governi e quelli delle banche centrali si sono riuniti virtualmente per affrontare le sfide dell’economia mondiale a seguito della pandemia

Maurer in videoconferenza con gli omologhi del G20
© KEYSTONE/Peter Klaunzer

Maurer in videoconferenza con gli omologhi del G20

© KEYSTONE/Peter Klaunzer

In data odierna il consigliere federale Ueli Maurer ha partecipato all’incontro dei ministri delle finanze del G20 e dei governatori delle banche centrali incentrato sulle sfide che deve affrontare l’economia mondiale a seguito della pandemia da coronavirus.

L’incontro, viene specificato in un comunicato del Dipartimento federale delle finanze (DFF), si è svolto in videoconferenza. Vi ha partecipato anche il presidente della Banca nazionale svizzera (BNS) Thomas Jordan.

I partecipanti hanno sottolineato la necessità di adottare un approccio comune ed efficace per affrontare la crisi causata dalla pandemia da coronavirus. A breve termine bisogna reagire in particolare per impedire il perdurare di ripercussioni economiche negative.

A medio e lungo termine dovrebbero invece essere promossi la ripresa dell’economia mondiale, il ripristino della produzione ai livelli pre-crisi e l’introduzione di basi per una crescita economica più forte. Maurer ha dal canto suo esortato a trarre subito insegnamenti da questa crisi. La Svizzera è pronta a sostenere un gruppo di studio al riguardo.

Nel 2020 la presidenza del G20, assunta dall’Arabia Saudita, ha invitato la Svizzera a partecipare per la prima volta a tutti i gruppi di lavoro e agli incontri

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 1