Mikron, fusione fra le quattro società del gruppo

organizzazione

Secondo il gruppo l’unione delle filiali, fra cui quella di Agno, non avrà alcun impatto sulle attività operative dell’azienda né sulla gestione delle singole unità produttive

Mikron, fusione fra le quattro società del gruppo
© CdT/ Chiara Zocchetti

Mikron, fusione fra le quattro società del gruppo

© CdT/ Chiara Zocchetti

Ristrutturazione dell’architettura societaria presso Mikron: le quattro filiali svizzere della holding - comprese le due con sede ad Agno (TI) - vengono fuse in un’unica entità. L’operazione è volta a semplificare l’organizzazione e avrà un effetto fiscale positivo una tantum di circa 5 milioni grazie al recupero delle perdite riportate, ha indicato il gruppo attivo nel settore delle macchine di precisione.

L’unione, che non avrà alcun impatto sulle attività operative dell’azienda e sulla gestione delle singole unità produttive, concerne le società Mikron e Mikron Tool di Agno, la Mikron di Boudry (NE) e la Mikron Management di Langenthal (BE). Avrà effetto retroattivo al primo gennaio 2021. Mikron Holding di Bienne (BE) rimarrà una società a sé stante.

Fondato nel 1908 a Bienne, il gruppo Mikron sviluppa, produce e distribuisce sistemi di automazione e di fabbricazione di alta precisione. In Svizzera ha stabilimenti a Boudry (NE) e Agno (dove nel 1986 rilevò la Albe); altre unità produttive si trovano in Germania, Stati Uniti, Singapore, Cina e Lituania. L’organico è di circa 1350 persone: come noto il 2020 è stato per Agno anche un anno di licenziamenti.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 1