Argentina: più povertà, deficit pagamenti e debito estero

BUENOS AIRES - L'Istituto centrale di statistiche argentino (Indec) ha pubblicato alcuni dati relativi al primo semestre del 2018 da cui emerge che sono in aumento povertà, deficit della bilancia dei pagamenti e debito estero. Per quanto riguarda la povertà, si rileva che per effetto della svalutazione, la povertà è salita al 27,3% (12 milioni di persone circa), ossia l'1,6% rispetto al semestre precedente, anche se rispetto allo stesso periodo del 2017 si nota un incremento dell'1,3%. Intanto la tassa di indigenza è cresciuta lievemente raggiungendo il 4,9% e interessando 2,1 milioni di persone. La bilancia dei pagamenti, inoltre, ha registrato un deficit di 8292 milioni di dollari, un 25% in più delle perdite di 6635 segnate nello stesso periodo del 2017. Infine il debito estero a valore nominale ha raggiunto nel primo semestre di quest'anno i 261'483 milioni di dollari, il che significa un aumento del 27,6% rispetto ai 204'914 esistenti nel primo semestre dell'anno precedente.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Mondo
  • 1