Arrestato Carlos Ghosn, presidente della direzione di Nissan-Renault-Mistubishi

TOKYO - Il presidente della direzione di Nissan-Renault-Mistubishi Motor, Carlos Ghosn, è stato trattenuto in stato di arresto con l'accusa di aver violato regolamenti finanziari relativi al suo compenso. Lo hanno confermato fonti investigative all'agenzia Kyodo. Ghosn ha 64 anni e ha le cittadinanze di Brasile, Francia e Libano. Nissan ha quindi affermato in un comunicato stampa che Gosh sarà licenziato, poiché un'indagine interna ha stabilito che fornito false informazioni sul proprio reddito, falsificando documenti nel corso di diversi anni, promuovendo la cattiva amministrazione di attivi aziendali. Nissan ha anche aggiunto che coopererà con gli inquirenti e fornirà le informazioni necessarie.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Mondo
  • 1
    lavoro

    «Devi lavorare più in fretta»: i sindacati alle porte di Amazon

    In Alabama i dipendenti delle sede locale del colosso tech dovranno votare per decidere se farsi rappresentare da una delle sigle più importanti degli USA - Joe Biden si schiera con gli operai Stuart Appelbaum: «Usano un algoritmo per quantificare la produttività e i lavoratori non lo meritano»

  • 2
  • 3
    index

    Borse, valute e materie prime

    Se ne parla questa sera su TeleTicino alle 20.10 e in replica alle 22.45 - Conduce Lino Terlizzi, ospiti Sascha Kever di PKB e Filippo Fink di EFG

  • 4
    Finanza

    Bitcoin, un investimento da brividi

    Ora anche i guru della finanza duellano sulle criptvalute: opportunità molto remunerativa o mossa che può rivelarsi costosa? Alcuni elementi da considerare per coloro che ritengono di aver perso un’ottima occasione per far fruttare i propri risparmi

  • 5
  • 1