Deutsche Bank ferma nuovi finanziamenti al settore del carbone

FRANCOFORTE - Deutsche Bank, primo finanziatore del settore del carbone, comprese le centrali, ha deciso di fermare nuovi finanziamenti a queste attività e di ridurre gradualmente l'esposizione nel ramo. Lo annuncia la stessa banca tedesca in una nota.

"Deutsche Bank e le sue controllate - si legge nella nota - non concederanno nuovi finanziamenti per l'attività di estrazione di carbone termico greenfield o per la costruzione di nuove centrali a carbone".

Inoltre, l'esposizione della banca sul settore "verrà gradualmente ridotta" a livello mondiale. La decisione si iscrive nelle linee dell'impegno preso alla Conferenza sul clima di Parigi del 2016 da 400 società pubbliche e private, tra cui anche Deutsche Bank, per contrastare il cambiamento climatico.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Mondo
  • 1
    L’intervista

    «Sistema monetario mondiale,un disordine efficace»

    Charles Wyplosz, professore emerito di Economia internazionale presso l’Istituto di alti studi internazionali di Ginevra, spiega come mai sarà difficile superare la supremazia del dollaro nel commercio internazionale

  • 2
  • 3
    telecomunicazioni

    KKR vuole mettere le mani su TIM

    La società d’investimento americana ha offerto agli azionisti 50,5 centesimi di euro per azione valutando l’intera azienda a 10,8 miliardi di euro

  • 4
  • 1