Telecomunicazioni

«I ricavi di Huawei scenderanno di 30 miliardi»

Secondo il fondatore del colosso cinese, Ren Zhengfei, il bando degli Usa peserà molto nei prossimi due anni - Vendite all’estero calate del 40%

«I ricavi di Huawei scenderanno di 30 miliardi»
(foto Keystone)

«I ricavi di Huawei scenderanno di 30 miliardi»

(foto Keystone)

PECHINO - Il bando degli Usa pesa sui conti di Huawei: il fondatore del colosso cinese delle telecomunicazioni, Ren Zhengfei, ha stimato 30 miliardi di dollari (30,2 miliardi di franchi al cambio attuale) in meno in termini di fatturato nell’arco dei prossimi due anni.

La compagnia, ha spiegato, sarà costretta a «ridurre la produzione, ma la mossa americana non ci fermerà».

Vendite all’estero in calo

Huawei, diventata nel primo trimestre il secondo player mondiale degli smartphone superando Apple. La leadership mondiale va così a Samsung, a causa dell’iscrizione del colosso cinese nella «lista nera» del commercio Usa. Le vendite di smartphone all’estero sono crollate del 40%, ha confermato il fondatore e CEO Ren Zhengfei, in merito alle indiscrezioni circolate.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Mondo
  • 1