Nestlé avvia le discussioni sull’acquisizione di Bountiful

alimentari

Il gigante di Vevey è in trattativa con il produttore statunitense di vitamine e integratori alimentari

 Nestlé avvia le discussioni sull’acquisizione di Bountiful
©KEYSTONE/Laurent Gillieron

Nestlé avvia le discussioni sull’acquisizione di Bountiful

©KEYSTONE/Laurent Gillieron

Nestlé ha annunciato oggi, tramite un brevissimo comunicato, di essere in discussione con The Bountiful Company, produttore statunitense di vitamine e integratori alimentari, per l’acquisizione totale o parziale del gruppo.

Il gigante alimentare di Vevey (VD) non ha rivelato né l’eventuale importo, né altre informazioni.

Bountiful produce vitamine vendute in particolare nelle farmacie Walmart e CVS - una delle più grandi catene di farmacie negli Stati Uniti - di tutto l’Atlantico.

Lo scorso venerdì il Wall Street Journal aveva già accennato di un possibile acquisto di Bountiful da parte di Nestlé. Secondo l’articolo, che cita fonti vicine al dossier, l’accordo potrebbe essere raggiunto già la prossima settimana.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 1