Nuovo record in Svizzera per le auto elettriche

mercato

Oltre 10 mila vetture sono state vendute nel 2019: «Rappresentano una pietra miliare per la mobilità elettrica nella Confederazione»

Nuovo record in Svizzera per le auto elettriche
© CDT/archivio

Nuovo record in Svizzera per le auto elettriche

© CDT/archivio

Per la prima volta oltre 10.000 vetture elettriche sono state immatricolate in un solo anno in Svizzera: il numero (precisamente 10’329) è stato raggiunto nel corso di novembre. La forte crescita (erano 4366 nei primi undici mesi del 2018) va comunque messa in relazione con le quasi 280.000 auto vendute complessivamente.

Stando ai dati diffusi oggi dall’associazione degli importatori Auto-Svizzera, le vetture elettriche hanno rappresentato il 3,7% del totale dei 276.641 mezzi acquistati: un quota ancora esigua, ma più che raddoppiata dall’1,6% dell’anno scorso. Se si aggiunge anche le ibride a benzina (6,7%) e quelle diesel (1,2%) si raggiunge il 12% di motori alternativi.

«Oltre 10’000 auto elettriche in meno di un anno rappresentano una pietra miliare per la mobilità elettrica nella Confederazione», afferma il portavoce di Auto-Svizzera Christoph Wolnik, citato in un comunicato. La quota del 3,7% viene considerata come una delle più elevate al mondo e raggiunta nonostante siano pochi i cantoni che favoriscano in modo coerente questo approccio ai trasporti.

Dalle statistiche si conferma la crisi del diesel tradizionale, la cui quota scende (sempre considerando i primi undici mesi del 2018 e del 2019) dal 29,9% al 25,9%: ne sono stati venduti 71’524 (-12%). Pure ribadita è l’avanzata dei 4x4: 133’033 hanno lasciato i concessionari, il 50,6% del totale (48,9% in precedenza).

Complessivamente nel periodo gennaio-novembre la progressione delle vendite si è attestata all’1,6%. Per il solo mese di novembre è invece dello 0,5% (a 24.228 vetture).

Per quanto riguarda le singole marche - e tornando ai dati su undici mesi - Volkswagen rimane la casa automobilistica di gran lunga più amata in Svizzera, con 30.557 vetture comprate, in progressione del 2,6%, davanti a Mercedes (23.850), BMW (21.916), Skoda (21.425), Audi (16.279), Seat (12.878), Ford (12.594), Renault (10.322), Toyota (9855), Opel (9252), Peugeot (8042), Volvo (7909), Fiat (7718), Hyundai (7590), Dacia (7394) e Suzuki (7138).

Più staccata (e dopo ancora altri marchi) è Tesla, con 4739 vetture vendute: l’automobile elettrica americana presenta però l’aumento di gran lunga maggiore, pari al 274% (1268 veicoli nello stesso periodo del 2018), grazie probabilmente al superamento dei problemi di fornitura. La quota di mercato è dell’1,7% e supera ormai case automobilistiche tradizionalmente forti nella repubblica dei 26 cantoni quali Honda, Kia, Land Rover, Mitsubishi e Subaru.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 1