«Per le Borse buon potenziale, ma bisogna diversificare»

Investimenti

Secondo Joël Suter, responsabile degli investimenti e partner della Crossinvest di Lugano, malgrado il recente rally le azioni restano interessanti

«Per le Borse buon potenziale, ma bisogna diversificare»
Secondo Joël Suter il mercato svizzero attira gli operatori esteri grazie alla qualità della aziende quotate.

«Per le Borse buon potenziale, ma bisogna diversificare»

Secondo Joël Suter il mercato svizzero attira gli operatori esteri grazie alla qualità della aziende quotate.

Le Borse internazionali finora hanno registrato un anno positivo (per esempio il listino svizzero è salito di circa il 25%). Ma i rischi non mancano. Ne abbiamo parlato con Joël Suter, responsabile degli investimenti e partner di Crossinvest, società indipendente di gestione patrimoniale basata a Lugano.

Recentemente i principali istituti di ricerca hanno abbassato le previsioni...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 1