Aviazione civile

Alla Swiss 300 posti di lavoro in più grazie ai Boeing 777

La messa in esercizio nel 2020 di due velivoli di questo tipo comporterà impieghi supplementari fra personale di cabina, piloti e dipartimento tecnico - GUARDA I VIDEO

Alla Swiss 300 posti di lavoro in più grazie ai Boeing 777
Un Boeing 777 con la livrea della Swiss. (Foto Swiss)

Alla Swiss 300 posti di lavoro in più grazie ai Boeing 777

Un Boeing 777 con la livrea della Swiss. (Foto Swiss)

Swiss prevede di creare oltre 300 nuovi posti di lavoro entro la fine di marzo, in particolare grazie all’entrata in servizio di due nuovi Boeing 777. La messa in esercizio dei due velivoli, prevista nel primo trimestre del 2020, comporterà l’introduzione di 300 impieghi supplementari fra personale di cabina, piloti e dipartimento tecnico, ha indicato oggi la compagnia aerea elvetica controllata da Lufthansa. «Ogni nuovo aereo a lungo raggio rappresenta una piccola e media impresa», sintetizza il presidente della direzione Thomas Klühr, citato nel comunicato.

Tenuto conto della fluttuazioni naturale, Swiss prevede di assumere 700 dipendenti entro fine marzo. Fra questi 500 membri dell’equipaggio, di cui quasi il 50% nella prospettiva dell’arrivo dei Boeing 777. Si tratta di nuovo record di assunzioni per un periodo di sei mesi, sottolinea il vettore aereo.

Per soddisfare la crescente domanda Swiss punta anche a reclutare 230 nuovi piloti entro il 2021. Stando all’azienda una campagna lanciata negli ultimi tempi ha permesso di aumentare le candidature svizzere. In questo contesto anche il numero di donne interessate alla professione di aviatore è notevolmente aumentato, viene osservato.

Fondata sulle ceneri della fallita Swissair, che operò dal 1931 al 2001, Swiss International Air Lines è la maggiore compagnia aerea elvetica. Con una flotta di circa 90 velivoli Swiss trasporta circa 18 milioni di passeggeri all’anno, verso oltre 100 destinazioni in 44 paesi. È parte del gruppo Lufthansa e dell’alleanza Star Alliance. L’anno scorso la società elvetica ha realizzato un utile operativo di 636 milioni di franchi, il migliore della sua storia, con un fatturato di 5,3 miliardi.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Svizzera
  • 1