Anche l’italiano per i 20 anni di Ricardo

e-commerce

La nostra lingua fra le novità per l’anniversario - A oggi sul sito di compravendita online svizzero sono passati oltre 78 milioni di articoli per un valore di 8,5 miliardi di franchi

Anche l’italiano per i 20 anni di Ricardo
Francesco Vass, CEO di Ricardo. © Ricardo

Anche l’italiano per i 20 anni di Ricardo

Francesco Vass, CEO di Ricardo. © Ricardo

In questi giorni Ricardo festeggia 20 anni di attività. A oggi sul sito di compravendita online svizzero sono passati oltre 78 milioni di articoli per un valore di 8,5 miliardi di franchi. L’usato è trendy, l’economia circolare è sulla bocca di tutti e l’interesse per gli acquisti consapevoli è in crescita. Ricardo ha inoltre in serbo una serie di innovazioni per soddisfare il crescente bisogno di consumo sostenibile, rendendo il commercio di articoli di seconda mano ancora più facile e sicuro.

Ricardo è considerato il pioniere svizzero del commercio online e dopo 20 anni è ancora oggi uno dei marketplace online più amati della Svizzera. Attualmente ogni sei secondi viene registrato un articolo. Con oltre 3,7 milioni di utenti, Ricardo è presente praticamente in ogni famiglia svizzera e ogni giorno sono 1000 i nuovi membri. Da quest’anno Ricardo ha osservato un afflusso particolarmente elevato di utenti tra i 18 e i 25 anni, che può essere ricondotto al crescente bisogno di acquisti più consapevoli in questa fascia di età.

Identificato il potenziale del commercio sostenibile

«Questa storia di successo ventennale non è motivo per noi di adagiarsi sugli allori», spiega Francesco Vass, CEO di Ricardo. «Ogni anno i cittadini svizzeri acquistano beni nuovi (esclusi i generi alimentari) per un valore di circa 50 miliardi di franchi. Nel mercato di seconda mano arrivano articoli per circa un miliardo di franchi, ovvero solo il 2% del volume del commercio al dettaglio, anche se oggi tutti parlano di sostenibilità. Per questo motivo investiamo costantemente nella semplificazione della piattaforma in modo che i nostri utenti possano fare acquisti consapevoli senza alcun ostacolo oppure concedere una seconda vita agli oggetti usati."

Un nuovo look per trasmettere continuità e semplicità

Il 18 novembre 2019 Ricardo presenterà un brand refresh in occasione del suo ventesimo anniversario, proponendosi con una nuova immagine più sobria. Il logo, incisivo e sempre in un caldo arancione, richiama nei colori la versione precedente per esprimere la continuità dell’affermato leader svizzero del re-commerce. La nuova scritta Ricardo viene ridotta e i componenti fissi del vecchio logo, come l’icona della mano e il sufficco .ch spariscono.

Questa riduzione all’essenziale incarna il processo di compravendita semplificato che vuole offrire la piattaforma, rinnovata e interamente orientata alla comodità.

Sito web in italiano, nuove app e altre novità

In occasione del suo ventesimo anniversario, Ricardo lancia la piattaforma in italiano, la terza lingua nazionale, consentendo così a una più vasta cerchia di utenti di utilizzare Ricardo senza barriere linguistiche.

Allo stesso tempo Ricardo mette a disposizione app completamente rinnovate, sviluppate in stretta collaborazione con i nostri utenti. La navigazione intuitiva, le offerte di prodotti personalizzate e funzioni aggiuntive per l’elaborazione delle proprie transazioni sono tra le caratteristiche centrali delle nuove app. Il processo di attivazione per i nuovi utenti è stato semplificato e abbreviato, mentre i meccanismi di sicurezza sono stati modernizzati.

Infine, ma non meno importante, negli ultimi mesi Ricardo ha integrato diverse soluzioni di pagamento direttamente nella piattaforma per consentire ad acquirenti e venditori di concludere le transazioni nel modo più rapido e sicuro possibile.

Il 20 novembre offerte speciali a 20 franchi ogni 20 minuti

Ricardo vuole ringraziare i propri utenti per la loro fedeltà e mercoledì 20 novembre 2019 lancerà la giornata «20 Years». Dalle 8.00 alle 20.00, ogni 20 minuti partirà un’offerta pazzesca e vantaggiosa a un prezzo fisso di 20 franchi – dalla moneta d’oro Vreneli a un viaggio a Parigi, passando per un iPhone XS.

Ricardo offrirà anche prodotti ed esperienze uniche sotto forma di aste di beneficenza. Il ricavato delle offerte a prezzo fisso sarà devoluto da Ricardo all’organizzazione per i diritti dell’infanzia «Save the Children» in occasione della giornata dei diritti dei bambini, sempre il 20 novembre 2019.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1

    Affitti in aumento, ma meno in Ticino

    immobiliare

    A livello nazionale le pigioni degli appartamenti nuovi o nuovamente affittati sono saliti dello 0,1% su base mensile e dello 0,6% sull’arco di un anno

  • 2

    L’onda verde investe anche il settore bancario

    ASB

    Il CEO dell’Associazione svizzera dei banchieri Jörg Gasser: «La sostenibilità richiede un cambiamento nel modello di business». Per l’associazione restano prioritari la questione dei tassi negativi e dell’accesso ai mercati

  • 3
  • 4
  • 5

    Affitti stabili a novembre

    settore immobiliare

    Sull’arco degli ultimi dodici mesi sulle pigioni delle abitazioni si registra una flessione del 0,7% con variazioni a livello regionale: in Ticino gli affitti sono scesi dello 0,3%

  • 1
  • 1