Esposizioni

Basilea barometro del mercato dell’arte

La fiera si conferma la più importante al mondo per le opere moderne e contemporanee
In quasi 50 anni la kermesse è diventata un appuntamento privilegiato per concludere affari

Basilea barometro del mercato dell’arte
Ugo rondinone The sun, 2018, bronzo dorato, courtesy Gladstone Gallery, Galerie Eva Presenhuber, (Courtesy Art Basel, © ProLitteris).

Basilea barometro del mercato dell’arte

Ugo rondinone The sun, 2018, bronzo dorato, courtesy Gladstone Gallery, Galerie Eva Presenhuber, (Courtesy Art Basel, © ProLitteris).

BASILEA - Si è chiusa a Basilea la 50. edizione di Art Basel (13-16 giugno), la fiera più rilevante al mondo per l’arte moderna e contemporanea, con 290 partecipanti da 13 Paesi. L’importante anniversario sarà festeggiato l’anno prossimo (50 anni di fiera, dal 1970 al 2020) con un programma artistico intercontinentale, sviluppato nelle tre sedi della fiera, Basilea, Miami, Hong...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Svizzera
  • 1