Fatale alla ECC la lunga battaglia con Nespresso

FRIBURGO - La società friburghese Ethical Coffee Company (ECC), specializzata nel caffè in capsule, è stata dichiarata fallita dal Tribunale della Sarine. L'azienda, che era salita agli onori della cronaca per una lunga battaglia giudiziaria contro Nespresso, ha già depositato ricorso contro questa decisione presso il Tribunale cantonale. "Prosciugata da questa guerra, ECC ha volontariamente annunciato la propria insolvenza quest'estate", ha dichiarato oggi all'agenzia finanziaria AWP il direttore generale del fabbricante di capsule biodegradabili Philippe Nicolet, confermando quanto riportato oggi dal quotidiano friburghese La Liberté. Vi è comunque la convinzione di poter evitare la bancarotta: "Abbiamo un piano che rappresenta la miglior soluzione possibile nell'interesse dei creditori", ha aggiunto Nicolet.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera