In molti restituiranno i crediti Covid in fretta

economia

È l’opinione di Andreas Gerber, responsabile della clientela commerciale di Credit Suisse

In molti restituiranno i crediti Covid in fretta
©CDT/Gabriele Putzu

In molti restituiranno i crediti Covid in fretta

©CDT/Gabriele Putzu

Secondo Andreas Gerber, responsabile della clientela commerciale di Credit Suisse, molte aziende che hanno usufruito dei crediti Covid non utilizzeranno tutti i dieci anni a disposizione per restituire il denaro.

«L’esperienza ci dimostra che l’economia non lavora volentieri con debiti nei confronti dello Stato. È tipicamente svizzero», ha detto Gerber in un’intervista pubblicata da blick.ch.

«L’orgoglio di non utilizzare aiuti statali in alcune aziende è grande», ha detto il manager. Il divieto di distribuire dividenti durante la durata del credito è poi un importante incentivo per restituire il denaro il più rapidamente possibile, ha spiegato.

Sul fatto che, con 17 miliardi di franchi, è stata usata ampiamente meno della metà dei 40 miliardi a disposizione per gli aiuti, Gerber ha detto che «molte ditte hanno realizzato che gli affari non vanno poi così male come previsto inizialmente. In particolare chi è attivo nell’export si è ripreso rapidamente».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1

    L’impatto di Evergrande sulla Svizzera

    ECONOMIA

    La paura si è fatta sentire in borsa, con gli indici di tutte le piazze che hanno perso sensibilmente terreno – Lunedì i titoli bancari UBS e Credit Suisse sono crollati del 7% – Secondo Bloomberg UBS avrebbe obbligazioni Evergrande per 276 milioni di dollari

  • 2

    FFS ancora sofferenti a causa della pandemia

    MOBILITÀ E COVID

    La perdita semestrale è di 30 milioni di franchi in più rispetto al 2020 e l’indebitamento è cresciuto notevolmente – Molti pendolari hanno continuato a lavorare da casa – Ma l’ex regia federale è fiduciosa che la ferrovia nel lungo termine tornerà a crescere in modo sostenuto

  • 3
  • 4

    Altri 79 milioni di franchi per il Preventivo 2021

    FINANZE

    Per ammortizzare le conseguenze della pandemia nel 2021, sono state decise dal Parlamento o richieste dal Consiglio federale spese per un importo complessivo di circa 24,6 miliardi di franchi, inclusi i crediti aggiuntivi

  • 5

    Casse malati, «restituiremo le riserve agli assicurati»

    SVIZZERA

    Assura intende rimborsare una trentina di milioni di franchi nelle prossime settimane, Helsana pare che offrirà sconti sui premi mensili, la CSS parla di «sconti», il Groupe Mutuel di «riduzione dei premi» – L’UFSP deve ancora approvare le proposte degli assicuratori

  • 1
  • 1