Finma

«Ipoteche a livelli di guardia»

Il presidente Thomas Bauer si dice preoccupato soprattutto per gli immobili a reddito - Piazzini: «Si teme una correzione dei prezzi» - Crugnola: «Non ci vogliono altre misure restrittive per le banche»

«Ipoteche a livelli di guardia»

«Ipoteche a livelli di guardia»

Coi tassi bassi, lo sfitto che aumenta e l’offerta consistente di nuove costruzioni, la Finma è tornata a esprimere la sua inquietudine riguardo all’andamento del mercato ipotecario svizzero. E con ciò torna anche la domanda se sia arrivata l’ora per una nuova tornata di misure per contrastare la crescita dell’indebitamento ipotecario. Circa sette anni fa, quando in Svizzera il...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1