TRASPORTI

Panalpina aumenta la redditività nel primo trimestre

La società basilese ha realizzato un utile netto in progressione del 16% su base annua a 19,2 milioni di franchi

Panalpina aumenta la redditività nel primo trimestre
(Foto Keystone)

Panalpina aumenta la redditività nel primo trimestre

(Foto Keystone)

BASILEA - Crescita della redditività nel primo trimestre 2019 per Panalpina: la società basilese attiva nei trasporti e nella logistica ha realizzato un utile netto in progressione del 16% su base annua a 19,2 milioni di franchi e un EBIT in aumento del 15% a 28,1 milioni di franchi. Il giro di affari è da parte sua salito del 5% a 1,49 miliardi. La società, che sta per essere rilevata dalla danese DSV, si rallegra in un comunicato odierno dei buoni risultati «in un contesto difficile».

L’acquisizione da parte di DSV «mobilita molte risorse in termini di management», sottolinea nella nota il CEO Stefan Karlen. Ma ciò non ha ostacolato l’andamento degli affari.

Il volume delle merci trasportate per via aerea è aumentato su base annua dell’8% e quello per via marittima è sceso del 3%. Nel settore della logistica l’EBIT nel primo trimestre si è attestato a 2,9 milioni contro i 3,4 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente.

«Dall’annuncio dell’acquisizione da parte di DSV le previsioni sono più difficili in particolare a causa delle restrizioni legali», sottolinea Karlen. «Ma gli affari procedono e abbiamo guadagnato nel frattempo nuovi clienti. Siamo determinati a proseguire su questa via», ha precisato il CEO, senza fornire cifre sul seguito dell’esercizio.

La ripresa di Panalpina da parte di DSV dovrebbe essere effettiva alla fine dell’anno. La nuova società sarà quotata unicamente alla borsa di Copenaghen e avrà il nome di DSV Panalpina A/S.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Svizzera
  • 1