Prospettive meno rosee per le piccole medie imprese

economia

Secondo uno studio il 70% delle società reputa buona la propria situazione ma le valutazioni per il futuro non sono altrettanto ottimistiche

Prospettive meno rosee per le piccole medie imprese
© CdT/Gabriele Putzu

Prospettive meno rosee per le piccole medie imprese

© CdT/Gabriele Putzu

Le piccole e medie imprese (PMI) svizzere continuano a considerare positiva la loro situazione attuale, ma le prospettive sono peggiorate, secondo uno studio della società di consulenza A.T. Kearney, dell’associazione Swiss Export e della rete sociale internazionale per aziende Tradeshift pubblicato oggi.

Il 70% delle società interrogate - a fronte del 65% l’anno scorso - definisce la propria situazione economica da buona a molto buona. Un tasso che scende al 62% per le prospettive future fino al 2020, ben 19 punti percentuali in meno rispetto al sondaggio del 2018. Le ditte sono più prudenti di un anno fa sia per quanto concerne l’evoluzione del giro d’affari che la redditività.

Anche le maggiori preoccupazioni delle aziende sono cambiate: dopo la penuria di manodopera qualificata ora si collocano al primo posto le relazioni commerciali incerte: per quasi il 60% il raffreddamento dei rapporti con l’Unione europea rappresenta il maggior rischio congiunturale. Altri timori citati sono il crescente protezionismo (42%) e gli sviluppi di politica estera (39%), il minor dinamismo delle esportazioni (33%) e la crisi del debito nell’UE (32%).

Per potersi imporre contro la concorrenza internazionale le PMI continuano a puntare sull’innovazione. Il 79% ritiene di investire importi superiori alla media, l’85% sostiene perfino di essere percepito sul mercato come «molto innovativo». Un altro aspetto importante è l’efficienza: attualmente il 77% delle società interpellate sta lavorando a uno snellimento dei processi. Ma solo il 23% prevede un trasferimento della creazione di valore all’estero.

Il sondaggio, il secondo finora condotto, è stato effettuato online la scorsa primavera; vi hanno partecipato 111 PMI.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1
  • 1