Swiss: primi nove mesi dell'anno positivi

ZURIGO - La modernizzazione della flotta ha avuto effetti positivi sui conti di Swiss nei primi nove mesi del 2018. La filiale del gigante tedesco Lufthansa ha registrato nel periodo in rassegna un utile operativo in crescita del 24% a 564 milioni di franchi, si legge in un comunicato odierno. Il fatturato è progredito dell'8% a 4,02 miliardi, precisa il vettore elvetico. Il rialzo dei prezzi del petrolio ha potuto essere contenuto grazie a operazioni di copertura dei rischi, sottolinea con soddisfazione nella nota la compagnia aerea. La struttura dei costi è stata inoltre migliorata. L'offerta di trasporto e la capacità hanno pure vissuto un incremento, sia per quel che concerne il traffico passeggeri sia per quello merci. D'altro canto tuttavia, nel solo terzo trimestre si è osservato un calo dell'utile operativo del 10% a 234 milioni, proprio in ragione degli alti oneri legati al greggio.  

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Svizzera
  • 1