Vertenze fiscali

UBS: Una sberla dimostrativa dalla Francia

Paolo Bernasconi: «Rischia di diventare un caso pilota per le autorità francesi ed europee nei confronti delle banche svizzere»

UBS: Una sberla dimostrativa dalla Francia

UBS: Una sberla dimostrativa dalla Francia

ZURIGO - La multa da record comminata ieri dalle autorità francesi nei confronti di UBS, anche se annunciata, ha sorpreso diversi addetti ai lavori per il suo ammontare: 4,5 miliardi. Tuttavia, la stampa francese commentava che in fondo non si tratta di una multa così pesante. «È necessario tener conto dell’entità delle sanzioni a livello globale», ha spiegato il procuratore francese Serge Roques per giustificare la multa dieci volte più pesante rispetto al record di 300 milioni di euro inflitti alla HSBC nel 2017 dai tribunali francesi. «Poi, la media delle maggiori dieci sanzioni inflitte dagli USA supera i dieci miliardi di dollari», scriveva ancora «Le Monde».

Paragoni appropriati?A questo proposito abbiamo interpellato l’avvocato ticinese Paolo Bernasconi. «Per me si tratta del caso emblematico...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Svizzera
  • 1