Ticino

Il settore immobiliare segna il passo

Nel primo trimestre nel cantone forte rallentamento del valore delle transazioni - Bagnovini: «Pesa il Piano regolatore» - Arrigoni: «Acquirenti frenati dalle norme Finma»

Il settore immobiliare segna il passo
La flessione delle transazioni rappresenta un ulteriore segnale che il settore immobiliare sta vivendo un momento difficile.  (Foto Reguzzi)

Il settore immobiliare segna il passo

La flessione delle transazioni rappresenta un ulteriore segnale che il settore immobiliare sta vivendo un momento difficile.  (Foto Reguzzi)

LUGANO - Un nuovo segnale di rallentamento del settore immobiliare ticinese: nel primo trimestre il numero delle transazioni immobiliari è calato del 7%, e se si considera il valore delle comprevendite, la flessione tocca addirittura il 16,5%. Questo dato, pubblicato dall’Ufficio cantonale di statistica settimana scorsa, lascia capire che il settore sta attraversando un momento...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Ticino
  • 1
    LAVORO

    Ticino, terra di bassi salari

    A sud delle Alpi nel 2016 la quota sul totale era del 24,7%, il doppio rispetto alla media nazionale del 12% - Regazzi: «In futuro bisognerà puntare sulla formazione» - Ricciardi: «Ci vogliono più contratti collettivi»

  • 1