Nuovo centro LGI a Sant'Antonino

Logistica d'avanguardia per il lusso globale: la struttura realizzata in soli due anni - LE FOTO

S. ANTONINO - "L'effetto Kering in azione da Sant'Antonino al mondo intero". Cosi'si è espresso Jean-Francois Palus, Managing Director del Gruppo Kering, leader mondiale del settore del lusso, inaugurando il nuovo centro logistico di Sant'Antonino, gestito da LGI-Luxury Goods International, piattaforma distributiva delle brands Kering, fra cui Gucci, Bottega Veneta, Sant Laurent, Balenciaga, Brioni ed altri marchi prestigiosi. La struttura, con 20.000 mq. di superficie, 300.000 m3 di cubatura, tecnologie d'avanguardia, si affianca ai centri di Cadempino e di Bioggio e servirà 1.157 negozi a gestione diretta e tutti gli altri punti vendita selezionati in ogni parte del mondo. Il nuovo centro può gestire fino a 19 milioni di pezzi all'anno e preparare 2.300 colli all'ora. È stato realizzato in soli due anni, secondo criteri architettonici ed ecologici avanzati ed ha ottenuto le più prestigiose certificazioni a livello internazionale, come ha ricordato Michele Buttazzoni, Amministratore delegato di LGI, presente in Ticino dal 1996 e cresciuta costantemente nel comparto della logistica avanzata, perché "non basta piu' creare un prodotto magnifico, ma bisogna essere in grado di renderlo disponibile al cliente nel minor tempo possibile, con le modalità che il cliente richiede. E i nostri clienti sono in tutto il mondo e si aspettano il massimo livello di servizio".

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Ticino
  • 1