«Un nuovo modello di lavoro per conciliare casa e ufficio»

L’INTERVISTA

Il telelavoro non è più d’obbligo ma diverse aziende stanno elaborando forme di lavoro che lo consentono – Ieri Credit Suisse ha presentato un nuovo modello di lavoro «ibrido» – Ce ne parla il responsabile Regione Ticino Marzio Grassi

«Un nuovo modello di lavoro per conciliare casa e ufficio»
© CdT/Chiara Zocchetti

«Un nuovo modello di lavoro per conciliare casa e ufficio»

© CdT/Chiara Zocchetti

«The Way We Work» è un modello di lavoro che sarà implementato in Svizzera gradualmente. Di cosa si tratta?

«The Way We Work è il modello di Credit Suisse per il lavoro ibrido post-pandemia. Offre ai collaboratori, per quanto possibile, l’opportunità di concordare un modello di lavoro in grado di conciliare al meglio le attività in ufficio e da remoto e, quindi, la vita lavorativa e privata».

Come siete arrivati a questa decisione e quali obiettivi volete raggiungere?

«L’approccio proposto è il risultato di ricerche e feedback dei nostri collaboratori raccolti nell’arco di 15 mesi. All’inizio abbiamo coinvolto 3.800 collaboratori in Svizzera, integrando successivamente sondaggi e feedback di collaboratori attivi a livello internazionale. Dal nostro studio è emerso che i collaboratori che beneficiano...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 1