Uno «tsunami planetario di debiti» per far fronte alla COVID-19

pandemia

L’indebitamento globale è cresciuto a una velocità senza precedenti nei primi nove mesi dell’anno aumentando di 15 miliardi di dollari ed è in corsa per superare i 277 miliardi

Uno «tsunami planetario di debiti» per far fronte alla COVID-19
© Shutterstock

Uno «tsunami planetario di debiti» per far fronte alla COVID-19

© Shutterstock

L’indebitamento globale è cresciuto a una velocità senza precedenti nei primi nove mesi dell’anno, con i governi e le aziende che per affrontare la crisi innescata dalla pandemia si trovano alle prese con uno «tsunami del debito».

Lo riporta il Financial Times citando uno studio dell’Institute of International Finance (IIF) di Washington. Il livello di indebitamento globale è aumentato quest’anno di 15.000 miliardi di dollari ed è in corsa per superare i 277’000 miliardi di dollari complessivi nel 2020.

Il debito totale dovrebbe raggiungere il 365% del prodotto interno lordo planetario entro la fine dell’anno, in aumento rispetto al 320% del 2019.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 1