USA, Germania e Cina sul podio nella classifica dell’attrattività

Focus economia

L’Indice globale a cura di The European House-Ambrosetti conferma questi tre Paesi al vertice della graduatoria - La Svizzera guadagna due posizioni e sale al tredicesimo posto – L’Italia è ventesima, arretra ma riesce a rimanere nella fascia medio-alta

USA, Germania e Cina sul podio nella classifica dell’attrattività
© Shutterstock

USA, Germania e Cina sul podio nella classifica dell’attrattività

© Shutterstock

Stati Uniti, Germania, Cina, Giappone, Regno Unito sono nell’ordine le cinque economie più attrattive nel mondo, secondo l’analisi di The European House-Ambrosetti. L’edizione 2021 del Global Attractiveness Index (GAI), resa nota in occasione dei tre giorni dell’annuale Forum Ambrosetti a Villa d’Este di Cernobbio, conclusosi ieri, suona in sostanza come una conferma per i primi quattro Paesi della graduatoria, che occupavano le stesse posizioni nel 2020, anche se non tutti con gli stessi punteggi. Il Regno Unito, ora quinto, l’anno scorso era invece settimo e guadagna quindi due posizioni; esattamente quante ne perde Hong Kong, che quest’anno è al settimo posto.

La fotografia

La Svizzera è al 13. posto, due gradini più in su rispetto al 2020; un avanzamento, questo elvetico, ottenuto soprattutto...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 2

    Stretta di Amazon contro le false recensioni positive

    e-commerce

    Il gigante ha bandito in modo permanente dalla piattaforma oltre 600 marchi cinesi per comportamento scorretto e ripetuto - Una stretta necessaria per una delle più grandi azienda di vendite online che in quest’ultimo anno e mezzo di pandemia ha visto crescere a dismisura un business che si basa anche sulla reputazione

  • 3

    Evergrande e banche centrali pesano sulle Borse mondiali

    Mercati

    Il nuovo crollo del titolo del colosso cinese si ripercuote sui listini di Hong Kong e del resto del mondo - Attesa per le decisioni della Fed - Cribari : «Pechino ha una lezione da insegnare: la garanzia dello Stato non è scontata»

  • 4

    Piazza finanziaria ticinese penalizzata a causa dell’italiano?

    berna

    Secondo una domanda al Consiglio federale di Fabio Regazzi la Finma ci mette molto di più a evadere le pratiche che riguardano gli operatori basati in Ticino - Ueli Maurer però nega che ci sia una discriminazione linguistica – Paolo Bernasconi: «Così perdiamo attrattività»

  • 5

    Evergrande affonda in Borsa

    merati azionari

    Il secondo sviluppatore immobiliare cinese oberato da 305 miliardi di dollari di debiti deve entro giovedì trovare 83,5 milioni di dollari per ripagare le cedole delle obbligazioni con scadenza marzo 2022

  • 1
  • 1