WEF, edizione 2021 in forse e causa di focolai Covid a Singapore

coronavirus

Il ravvivarsi della pandemia nella città-stato d’adozione del Forum economico mondiale che si svolge solitamente a Davos mette a rischio l’evento

WEF, edizione 2021 in forse e causa di focolai Covid a Singapore
©KEYSTONE/Gian Ehrenzeller

WEF, edizione 2021 in forse e causa di focolai Covid a Singapore

©KEYSTONE/Gian Ehrenzeller

L’edizione 2021 del Forum economico mondiale (WEF) di Davos potrebbe essere in forse a causa del ravvivarsi della pandemia a Singapore, la città-stato in cui dovrebbe tenersi l’evento.

Ad affermarlo è il Tages-Anzeiger, che riferisce oggi di alcuni nuovi focolai di coronavirus emersi sul posto. Il numero dei casi positivi è ancora contenuto, ma il governo ha rafforzato il tracciamento della popolazione: ad esempio occorre registrarsi all’entrata e all’uscita di ogni negozio o ristorante.

L’esecutivo mira a soffocare sul nascere qualunque nuovo rigurgito dell’epidemia, perché ha davanti a sé appuntamenti internazionali importanti: a partire dal Shangri-La-Dialog, un forum intergovernativo asiatico che in giugno dovrebbe ospitare numerosi ministri e capi militari degli stati del continente.

Dal 14 al 17 agosto dovrebbe inoltre tenersi il WEF, che quest’anno ha cancellato la tradizionale riunione a Davos (GR) perché in gennaio la Svizzera era alle prese con la seconda ondata della pandemia. Per ragioni di sicurezza il numero dei partecipanti è già stato ridotto da 750 a 250 persone. Stando alla stampa locale la manifestazione rimane in agenda, ma potrebbe anche essere sospesa se il governo, temendo di perdere il controllo sul propagarsi del virus, dovesse decidere un nuovo lockdown.

La situazione nella regione non è facile: la Malaysia, che fino ad ottobre aveva tutto sotto controllo grazie a un severo confinamento, sta al momento lottando contro la seconda ondata. E anche in Indonesia e in Thailandia il Covid-19 è tornato a farsi sentire. Nel frattempo come noto - è notizia di qualche giorno fa - la società farmaceutica tedesca Biontech ha comunicato l’intenzione di installare una struttura per la produzione di vaccini a Singapore.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 1