Wells Fargo patteggia per i conti finti

banche

Il gigante americano dei servizi finanziari pagherà 3 miliardi per risolvere la disputa sui conti correnti finti aperti all’insaputa dei clienti

Wells Fargo patteggia per i conti finti
© Shutterstock

Wells Fargo patteggia per i conti finti

© Shutterstock

(Aggiornato sabato 22.02.2020 alle 11:31) - Wells Fargo ha raggiunto un accordo con il Dipartimento di Giustizia e l’autorità americana di vigilanza dei mercati finanziaria (Sec) per risolvere le indagini sui suoi abusi ai consumatori, inclusi i conti correnti finti aperti all’insaputa dei clienti.

«Wells Fargo ha riconosciuto di aver raccolto milioni di dollari di commissioni e interessi ai quali non aveva diritto e di aver utilizzato in modo illegale le informazioni personali dei suoi clienti a loto insaputa» afferma il Dipartimento di Giustizia.

La sanzione di 3 miliardi di dollari imposta «è appropriata vista la portata e la durata della condotta illecita di Wells Fargo», aggiungono le autorità americane riferendosi al fatto che le pratiche illecite della banca sono andate avanti per anni.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Economia
  • 1
  • 1