Relazioni

Cambiamenti in amore
Affrontare la paura

Cambiamenti in amore <br />Affrontare la paura
Davanti a situazioni nuove e mai provate prima, è normale sentirsi agitati. Parlandone con il partner, tuttavia, si può ritrovare la calma.

Cambiamenti in amore
Affrontare la paura

Davanti a situazioni nuove e mai provate prima, è normale sentirsi agitati. Parlandone con il partner, tuttavia, si può ritrovare la calma.

Conoscere finalmente i parenti del proprio partner, andare a convivere o organizzare il proprio matrimonio sono momenti fondamentali nella vita della coppia, ma possono anche generare preoccupazioni e ansie. Questi sentimenti non sono affatto immotivati: davanti ai grandi cambiamenti è del tutto naturale provare qualche timore. Infatti, la paura del nuovo può coinvolgere qualsiasi aspetto della propria esistenza, dal lavoro alla relazione amorosa.

Di solito, la paura del cambiamento si prova quando si teme di peggiorare una situazione positiva. Uscire dalla propria zona di comfort non è mai facile, ma è altrettanto necessario se si desidera migliorare se stessi e scoprire cose nuove.

Se si prova paura di fronte a un futuro che sembra incerto, la cosa migliore da fare è condividere questi sentimenti con il partner e lasciarsi consigliare. Non ha alcun senso lasciarsi trasportare dalle sue decisioni se non ci si sente a proprio agio del tutto. Ovviamente, dalla confidenza potrebbe nascere un litigio, ma non bisogna agitarsi eccessivamente. In una coppia, i momenti di discussione sono spesso necessari per trovare un compromesso che accontenti entrambi.

Dopo aver aperto il proprio cuore e aver ricevuto l’appoggio del proprio compagno, si può anche cercare di razionalizzare i propri sentimenti. Una lista di pro e contro o la scrittura di un diario privato può aiutare a riflettere su se stessi. Si scoprirà che altri cambiamenti sono avvenuti nel corso della propria vita e di certo non hanno sempre provocato terribili disagi e conseguenze. L’insensatezza della paura si renderà finalmente visibile.

Se in autonomia non si riesce a risolvere questa situazione di ansia, forse consultare un professionista, ad esempio uno psicologo, potrebbe essere la soluzione giusta. Insieme si potrà capire da dove prende origine questa sensazione negativa e quale tecnica adottare per sconfiggerla.

Non resta altro che prendere un lungo respiro (lo yoga e la meditazione potrebbero servire) e immergersi nella nuova avventura, ricordandosi che non si è mai soli: il proprio lui o lei è sempre lì, disponibile e accogliente in caso di bisogno. Costruire qualcosa di nuovo è un’esperienza meravigliosa, tutta da vivere.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Famiglia
  • 1
  • 2
    La passeggiata

    Meraviglie da salvare
    a Cevio Vecchio

    In Vallemaggia un labirinto di macigni forma grotte naturali che gli abitanti della regione hanno valorizzato ricavandone numerose cantine, in alcuni casi completamente interrate, note con il nome «grotti»

  • 3
    L’escursione

    Dalla «mugheta»
    ai laghi Chiera

    Della regione «Nei Pini»—vicino all’Alpe Chiera in Leventina—alcuni conoscono i dintorni, perché in settembre si va a raccogliere i mirtilli. Ma dietro alcune linee di alberi si nascondo un tesoro naturale

  • 4
  • 5
    Scienza

    Quando l’odore
    protegge il partner

    Da recenti ricerche scientifiche è emerso che il profumo del proprio compagno è in grado di far diminuire lo stress e aiuta anche a conciliare il sonno

  • 1