Pasqua con voi

Colorare le uova in modo naturale: come si fa?

Colorare le uova in modo naturale: come si fa?

Colorare le uova in modo naturale: come si fa?

Colorare le uova di Pasqua è un passatempo che potrebbe coinvolgere tutta la famiglia, dunque anche i bambini, che resteranno a bocca aperta di fronte al miracolo delle uova che si colorano contribuendo a creare una suggestiva cornice pasquale in casa.
Forse non tutti sanno che ci sono diversi metodi per procedere con la colorazione delle uova, ma la prima cosa che bisogna chiarire è quale utilizzo si vuol fare dell’uovo colorato.
Si possono infatti preparare delle uova per essere mangiate, magari durante la colazione del giorno di Pasqua, oppure come semplice decorazione su un alberello da sistemare nel salotto di casa. Questa variante necessiterà di uova private in precedenza del tuorlo e dell’albume. Già, ma come portare a termine in maniera semplice questa operazione?
Qualche lettore forse saprà indicarci un trucco particolare per fare svuotare completamente l’uovo ed evitare che col passare dei giorni rilasci odori sgradevoli.

Colorare le uova in modo naturale: come si fa?

Poi c’è l’operazione tinteggiatura: sappiamo che possiamo ricorrere a colori naturali, derivati da prodotti che magari già avremo in casa, oppure a colori sintetici da acquistare in negozio, cosa che magari di questi tempi potrebbe risultare anche un po’ difficoltosa.
Anche in questo caso, ad una settimana dalla Pasqua, chiediamo aiuto ai nostri lettori: chi conosce la soluzione giusta per il fai da te?
Coraggio, aspettiamo i vostri suggerimenti: scriveteci e mandate qualche foto all’indirizzo email infoC3@cdt.ch

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Famiglia
  • 1