La ricerca

Crescere con Fido?
«È importante»

Crescere con Fido? <br />«È importante»
Giocare con un animale da compagnia riduce i livelli di stress nei bambini

Crescere con Fido?
«È importante»

Giocare con un animale da compagnia riduce i livelli di stress nei bambini

Crescere con Fido? <br />«È importante»

Crescere con Fido?
«È importante»

Compagno di avventure, amico fidato e alleato nel gioco. Per i bambini gli animali domestici sono questo e molto altro. Anche se il supporto affettivo di un pet è innegabile, la decisione di far crescere i bimbi con un cagnolino o un gattino che gira tra le mura di casa può destare preoccupazione. Spesso, infatti, si pensa che un cucciolo possa minacciare la salute dei più piccoli.

Crescere con Fido? <br />«È importante»

Certo, occorre prendere le giuste precauzioni, ma in realtà ad essere vero è proprio il contrario. La conferma arriva dalla scienza. Secondo una ricerca dell’università di Göteborg pubblicata sulla rivista Plos One giocare fin da giovanissimi con un animale domestico diminuisce notevolmente il rischio di soffrire di allergie. Lo studio dimostra che crescere in compagnia di Fido diminuisce l’incidenza di asma, riniti e dermatiti. E maggiore è il numero di animali, minore è il rischio di sviluppare questi disturbi nel corso della propria vita. Il motivo della correlazione è ancora sconosciuto ma gli scienziati azzardano un’ipotesi.

Secondo gli esperti, vivere in ambienti troppo puliti, come quasi tutte le nostre case, esporrebbe il sistema immunitario dei piccoli a una quantità insufficiente di stimoli, aumentandone il rischio dei malfunzionamenti che, con il tempo, possono dare vita alle allergie. Un po’ di germi, quindi, aiutano a crescere sani e forti e l’animale domestico rappresenta un ottimo banco di prova per allenare le difese immunitarie. I benefici, però, non finiscono qui. Avere un pet particolarmente giocoso contribuisce a prevenire l’obesità infantile. Trascorrere del tempo all’aria aperta in compagnia di Fido o rincorrere il proprio gatto per casa aiuta a fare movimento e a rimanere attivi. Si tratta di un’ottima strategia per combattere i rischi di una vita troppo sedentaria.

Crescere con Fido? <br />«È importante»

Oltre a quello fisico, gli animali supportano anche il benessere psicologico dei piccoli. Secondo uno studio condotto dall’università della Florida di Gainesville, giocare con un animale da compagnia riduce i livelli di stress nei bambini. L’indagine ha coinvolto circa 100 bambini di età compresa tra i 7 e i 12 anni. Per testare i livelli di stress, gli scienziati hanno chiesto loro di impegnarsi in due compiti ardui: parlare in pubblico e compiere operazioni di aritmetica. Hanno diviso il campione in tre gruppi: il primo doveva portare a termine la consegna in presenza del proprio cane, il secondo in presenza del proprio genitore, il terzo senza nessun sostegno. Per valutare lo stress sono stati analizzati i livelli di cortisolo, l’ormone prodotto dal corpo per rispondere alle situazioni difficili.

Crescere con Fido? <br />«È importante»

I bambini che hanno accarezzato i loro cani avevano quantità più basse nella saliva rispetto agli altri. Tra pet e bimbi, infine, si creano spesso dei legami affettivi speciali che aiutano i piccoli a sviluppare empatia, a essere più tolleranti e attenti ai bisogni altrui. Come dimostrato da uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Autism and Developmental Disorder e condotto su 70 famiglie, gli amici a quattro zampe sono alleati preziosi per i piccoli che soffrono di autismo, aiutandoli a socializzare.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Famiglia
  • 1