Le idee

Divertirsi con il freddo:
le attività sulla neve

Divertirsi con il freddo: <br />le attività sulla neve
Non sempre si ha voglia di uscire quando la temperatura fuori è bassa, ma quando i fiocchi bianchi si posano a terra è impossibile resistere

Divertirsi con il freddo:
le attività sulla neve

Non sempre si ha voglia di uscire quando la temperatura fuori è bassa, ma quando i fiocchi bianchi si posano a terra è impossibile resistere

Spesso inverno è sinonimo di neve. E quale miglior momento per darsi alla pazza gioia? Il manto candido, infatti, è un «gioco» naturale che permette alla fantasia di grandi e piccini di volare libera e inventare nuove attività. Capita di frequente, però, che la temperatura fredda e il cielo uggioso non invoglino a uscire di casa. Tuttavia, quando il paesaggio si ricopre di bianco—e magari esce anche un raggio di sole—, si fa fatica a resistere: ci si arma di abiti caldi e pesanti e si corre fuori a giocare!

Per i coraggiosi che non temono il freddo ecco alcune idee di giochi da fare in famiglia. Il primo si chiama «Attenzione, orsi polari» e ci si deve dividere in due squadre: leoni marini e iglù. Questi ultimi si dispongono seduti in cerchio a gambe incrociate, mentre gli altri scorrazzano liberi. Una persona, che non fa parte di nessuno dei due gruppi, farà la vedetta e dovrà controllare se arrivano degli orsi. Nel momento in cui grida: «Attenzione, orsi polari», tutti i leoni marini dovranno scappare nell’iglù. Ogni iglù (rappresentato da un bambino) può ospitare al massimo un leone marino, quindi chi rimane fuori sarà la nuova vedetta.

Nel caso di una gita fuori porta, un’attività da fare insieme è quella di cercare le impronte lasciate dagli animali selvatici sulla neve. Questo gioco educativo permetterà ai bambini di conoscere meglio la fauna locale e permetterà loro di riconoscere le tracce di cinghiali, cerbiatti, caprioli e molti altri abitanti dei boschi.

Un grande classico di questa stagione è la lotta di palle di neve. Ma si può farla in diversi modi, ad esempio dividendosi in due squadre e ricreando sul manto di neve un campo da gioco. Un’altra variante ancora potrebbe essere mettere la regola che chi viene colpito deve rimanere fermo in quel punto e lanciare le palle da dove si trova.

I più abili possono anche ricreare alcuni giochi della stagione calda, come il bowling. Basterà appiattire con i piedi un tratto per fare la pista, mettere in fondo dei birilli—anche di fortuna—e usare una palla normale al posto di quella da bowling. È possibile riprodurre anche il golf: basta scavare delle buche a distanza, tenerle aperte con dei vasetti di fiori e segnalarle con delle bandierine.

E ancora, i giochi che si possono fare nelle sabbiere dei parchi vanno benissimo anche per la neve. Ultimo, ma non per importanza, il gioco dei giochi: il pupazzo di neve! Divertitevi a dargli le forme che preferite, «vestendolo» magari con gli elementi della natura: un’attività senza tempo, adatta a tutte le età.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Famiglia
  • 1