Biblioteca Cantonale di Lugano

Ecco il nuovo settore
per bimbi e ragazzi

Ecco il nuovo settore <br />per bimbi e ragazzi
Maddalena Moccetti spiega che «l’esigenza del settore bambini, ragazzi e adolescenti è nata dalla richiesta di molte mamme»

Ecco il nuovo settore
per bimbi e ragazzi

Maddalena Moccetti spiega che «l’esigenza del settore bambini, ragazzi e adolescenti è nata dalla richiesta di molte mamme»

Un incipit e due pennellate per dare il quadro di personaggi e trama. Poco basta alla fantasia per volare in compagnia di un libro e la capacità di astrazione dei più piccoli può così muovere i primi fondamentali passi. Per i bambini che desiderano approcciare le prime letture da qualche tempo c’è una spazio tutto per loro anche alla Biblioteca Cantonale di Lugano.

«L’esigenza del settore bambini, ragazzi e adolescenti è nata dalla richiesta di molte mamme che venivano in biblioteca a prendere un libro per sé e desideravano poter prendere un libro anche per i figli nello stesso posto» spiega Maddalena Moccetti, bibliotecaria responsabile del settore bambini, ragazzi e adolescenti e della Libreria Patria. «Abbiamo iniziato a lavorare al progetto a inizio 2020 e a causa della pandemia è stato possibile aprire il settore bambini e ragazzi solo da settembre. In seguito, secondo le norme sanitarie, anche se la biblioteca era rimasta aperta per il prestito non era possibile sostare nei locali, con il tempo necessario ai più piccoli per scegliere un libro. Ora con le recenti riaperture saremo lieti di spendere un po’ di tempo con i nostri piccoli utenti per consigliarli e fare loro conoscere le meraviglie della lettura».

Il settore giovani è diviso in tre zone in base alle fasce di età per un totale di oltre 400 titoli, che costituiscono solo l’inizio di questa avventura. Per i bimbi da zero a cinque anni sono presenti cartonati, albi illustrati, raccolte di fiabe e storie delle buona notte. Alla fascia delle elementari sono dedicati albi illustrati più complessi, prime letture, racconti di avventura, fantasy, gialli, con una particolare attenzione, come spiega Maddalena Moccetti. «Abbiamo inserito dei libri con caratteri ad alta leggibilità per rendere la biblioteca inclusiva per i bambini e ragazzi con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA)».

Per quanto riguarda gli adolescenti sono presenti testi che toccano anche temi difficili, romanzi gialli e di fantascienza, romanzi storici, di avventura e d’amore e libri con caratteri ad alta leggibilità. «Per differenziarci da altre biblioteche per bambini e ragazzi presenti nelle vicinanze abbiamo scelto come genere principale la narrativa e selezioniamo con attenzione le novità da inserire. Il corner vuole essere completo per generi, temi e livelli di lettura, e inclusivo per tutti i giovani. Non appena la situazione sanitaria lo permetterà, abbiamo in programma di fare letture ad alta voce e altre attività per i nostri giovani utenti» racconta la responsabile del settore, che conclude con tre consigli di lettura per l’estate. «Per i bambini fino a 5 anni consiglio ‘Lucio’ di Marianna Coppo, la storia divertente di una lampadina che scopre il mondo, per la fascia delle elementari ‘Voglio votare anch’io! Storia di una suffragetta’ di Valentina Cavallaro e infine per gli adolescenti ‘Fiori di Kabul’ di Gabriele Clima”.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Famiglia
  • 1
  • 2
    Cosa fare se

    Mio figlio vuole
    abbandonare lo sport

    Come dovrebbero comportarsi i genitori in questo caso? Dovrebbero consentire al proprio figlio di abbandonare, oppure dovrebbero insistere e non permettergli di smettere?

  • 3
    Psicologia

    L’amicizia attiva o no
    è sempre importante

    Ci sono relazioni inossidabili in cui ci si sente «a casa» quando ci si confronta con l’altro, ma anche un collega o un vicino di casa possono regalare benessere e serenità.

  • 4
    Emozioni

    Papà si diventa:
    sì, ma come?

    Il percorso del diventare padre inizia già durante i mesi di gravidanza della compagna quando si verificano nell’uomo variazioni ormonali tra le quali un calo del testosterone, l’ormone maschile che regola l’aggressività.

  • 5
  • 1