I benefici

Giochi di società:
si cresce divertendosi

Giochi di società: <br />si cresce divertendosi
Un’ottima alternativa per trascorrere del tempo di qualità insieme ai propri cari e stimolare la creatività e le capacità logiche e deduttive dei più piccoli

Giochi di società:
si cresce divertendosi

Un’ottima alternativa per trascorrere del tempo di qualità insieme ai propri cari e stimolare la creatività e le capacità logiche e deduttive dei più piccoli

Stimolare la creatività e l’immaginazione dei bambini, così come le loro capacità logiche e deduttive, in maniera divertente e tenendoli per un po’ lontani dagli schermi di televisione, tablet e smartphone. È quello che permettono di fare i giochi di società per famiglie, capaci di coinvolgere tanto i più piccoli quanto gli adulti.

Spesso è la pigrizia che ci fa rinunciare alla possibilità di condividere qualche ora di relax con un gioco in scatola. In realtà, una volta che ci si ritrova di fronte a dadi e pedine è difficile resistere alla tentazione di fare una partita. Tanto più che i giochi in scatola consentono di trascorrere del tempo di qualità insieme alla propria famiglia: numerosi studi hanno infatti dimostrato come questa attività contribuisca a rinforzare i legami con i propri cari. D’altronde è anche attraverso questi momenti che si impara a conoscersi meglio, messi di fronte alle piccole sfide che ogni gioco ci fa affrontare.

Quanto alla scelta delle attività più adatte, c’è davvero solo l’imbarazzo della scelta. Alcuni sono dei veri e propri «classici» intramontabili: il gioco dell’oca, la tombola, Monopoli e – quando i bambini sono un po’ più grandi – Risiko e Cluedo sono scelte che davvero non passano mai di moda e che sanno conquistare – come dimostra la loro presenza ultradecennale sugli scaffali di tutto il mondo – anche le nuove generazioni.

Dopodiché basta trovare il proprio «filone» preferito per trovare moltissime alternative. Tra i giochi di strategia si va da evergreen come il Labirinto Magico e Non t’arrabbiare, fino a quello ispirato al film Jumanji. Chi ama giocare con le parole può puntare su Taboo: lo scopo del gioco è suggerire ai propri compagni di squadra una parola, senza usare quelle vietate, pena l’eliminazione. Largo poi a Scarabeo, in cui i giocatori devono comporre sulla plancia di gioco parole di senso compiuto usando le tessere con le lettere a loro disposizione. Con Pictionary, invece, la parola da indovinare va disegnata attraverso una serie di indizi. Una divertente alternativa è Cranium, in cui bisogna portare alla risposta esatta i propri compagni di squadra disegnando, mimando, cantando o risolvendo rompicapo vari.

Per gli amanti del quiz la soluzione perfetta è Trivial Pursuit, con tante domande divise in categorie. Alla versione classica, si affiancano anche quelle «a tema»: sugli anni 2000, letterario, sui fumetti e su Harry Potter, solo per citarne alcuni. Insomma, non resta che riunirsi attorno al tavolo e giocare tutti insieme.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Famiglia
  • 1