Rapporto

Gli errori da evitare
all’inizio della relazione

Gli errori da evitare <br />all’inizio della relazione
Ogni storia d’amore segue un proprio percorso, differente da qualsiasi altro, ecco perché è importante evitare di riversare sul presente le ansie e le insicurezze del passato

Gli errori da evitare
all’inizio della relazione

Ogni storia d’amore segue un proprio percorso, differente da qualsiasi altro, ecco perché è importante evitare di riversare sul presente le ansie e le insicurezze del passato

Ci sono storie d’amore che iniziano all’improvviso e in modo inaspettato, e altre che crescono pian piano nel tempo, da quello che inizialmente era un semplice sentimento di amicizia. Qualunque sia la sua origine, ci sono piccoli errori di comportamento che è bene evitare se si vuole che il rapporto abbia lunga vita. Soprattutto se si è usciti da poco da una relazione tormentata o da una storia finita male, occorre fare attenzione alle proprie emozioni affinché le ombre del passato non oscurino il presente.

Uno degli errori più comuni all’inizio di una relazione è quello di riversare sul proprio partner le ansie e le paure che caratterizzavano la storia precedente. Aver sofferto in passato e aver paura di soffrire di nuovo non sono buoni motivi per non fidarsi di chi sta al nostro fianco ora. Ossessionare il compagno con le proprie paranoie ha l’effetto opposto, quello di allontanarlo. È bene accantonare le insicurezze, per lasciare spazio a emozioni e sentimenti nuovi. Comportamento opposto ma altrettanto sbagliato è quello di idealizzare la persona al proprio fianco, riempiendola di attenzioni fino quasi ad annullarsi, solo per paura di venire abbandonati un’altra volta. Non è necessario cucinare ogni giorno per lei, riempirla di regali o chiamarla a tutte le ore. Come si suol dire in questi casi, «il troppo stroppia». È importante farsi un po’ desiderare, soprattutto all’inizio, quando la curiosità e la voglia di scoprire l’altro è tanta.

Le persone che iniziano una relazione dopo un lungo periodo solitario rischiano in molti casi di fare fatica a rendere il rapporto una cosa seria, difendendo con le unghie e con i denti i propri spazi da single. La vita di coppia può spaventare ma, se è inevitabile che si venga a creare una routine, è sufficiente ritagliarsi un po’ di tempo solo per sé stessi per dare comunque aria al rapporto. Se si ha una passione è bene poi condividerla con il proprio partner, in modo da dedicarle tutto il tempo che merita coinvolgendo al tempo stesso anche la dolce metà, che non si sentirà per questo trascurata. Un altro errore che si commette spesso dopo i primi tempi di relazione è quello di lasciarsi andare, non prendendosi più cura di se stessi. Anche se non si è più alla ricerca di un partner, non significa infatti che l’altro vogliano vedervi trasandati e senza alcun sex appeal. Anche l’occhio, in fondo, vuole la sua parte, e l’amore va coltivato ogni singolo giorno con lo stesso impegno e passione di quando è nato.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Famiglia
  • 1