Relazioni

Prepararsi a incontrare
i genitori del partner

Prepararsi a incontrare <br />i genitori del partner
Presentarsi alla famiglia della propria dolce metà è un evento importante e potenzialmente difficile da affrontare senza qualche consiglio utile

Prepararsi a incontrare
i genitori del partner

Presentarsi alla famiglia della propria dolce metà è un evento importante e potenzialmente difficile da affrontare senza qualche consiglio utile

Nella relazione di coppia pochi eventi sono fondamentali quanto l’incontro con le reciproche famiglie. L’evento ha una forte portata simbolica, poiché indica l’inizio di una fase più seria del rapporto. Ovviamente, è normale sentire crescere un po’ di tensione: significa che si è del tutto consapevoli della propria responsabilità e della fiducia del partner. Tuttavia, ci sono alcuni consigli che si possono seguire per ritrovare calma e tranquillità.

Innanzitutto, in questi casi le tempistiche devono essere rispettate attentamente. Se l’incontro con i rispettivi genitori avviene troppo presto, un eventuale giudizio negativo potrebbe influire eccessivamente nel delicato equilibrio della coppia appena nata. Meglio aspettare e presentarsi davanti alle rispettive famiglie con più autocontrollo e serenità.

Per non rendere l’incontro troppo pesante a danno di entrambe le parti, conviene organizzare un aperitivo o un caffè anziché la classica cena, che dura qualche ora e implica una maggiore formalità. Un appuntamento di questo tipo renderà più semplice per il proprio partner dimostrare il suo carattere e la sua simpatia. Un altro piccolo trucco è quello di invitare anche fratelli, sorelle o gli zii più divertenti allo scopo di creare un ambiente socievole e rilassato.

Dal canto loro, i genitori dovranno attenersi a qualche regola di buon comportamento. Tutti sappiamo che, almeno inizialmente, è difficile accettare che i figli possano volare via dal nido e costruire una famiglia tutta loro. Ciononostante, bisogna imparare ad affrontare il primo incontro con il compagno dei figli in serenità, senza permettersi di giudicare il nuovo arrivato mettendolo inutilmente a disagio. Toccare argomenti complessi o fare domande scomode è assolutamente vietato. Bisogna intavolare una conversazione agile e sciolta, dimostrando rispetto e gentilezza.

Affinché questo momento venga vissuto felicemente, la famiglia d’origine deve prepararsi per tempo, in modo da farsi trovare pronta e disponibile nel caso in cui i figli vogliano presentare la propria metà. Sentirsi liberi di frequentare qualcuno non è una sensazione banale. Al contrario, sono molti i casi in cui si teme il giudizio dei genitori tanto da rimandare le presentazioni all’infinito. Se ci si dovesse accorgere che il proprio partner si trova in questa imbarazzante situazione, è necessario mostrarsi disponibili a parlarne senza però costringerlo a fare un passo che non desidera fare.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Famiglia
  • 1