Relazioni

Scusarsi con il partner:
ecco l’approccio giusto

Scusarsi con il partner: <br />ecco l’approccio giusto
Chiedere perdono per parole o azioni che hanno ferito la persona amata non è per nulla semplice. Qualche consiglio per riparare al danno.

Scusarsi con il partner:
ecco l’approccio giusto

Chiedere perdono per parole o azioni che hanno ferito la persona amata non è per nulla semplice. Qualche consiglio per riparare al danno.

Nella storia di ogni coppia esistono momenti in cui, a volte per sbaglio, altre volte per rabbia, insensibilità o superficialità, capita di ferirsi a vicenda. Al di là del motivo scatenante, la capacità di scusarsi è cruciale per non minare le fondamenta del rapporto stesso nel lungo termine. Una dimostrazione di pentimento sincero è infatti essenziale per evitare l’avvio di una spirale di ripicche e incomprensioni. Ma soprattutto, può rivelarsi un gesto significativo nel comunicare quanto è importante la persona amata.

Se chiedere scusa può dunque trasformare una fase di disagio in un’occasione per dare nuova linfa alla relazione, è fondamentale farlo nella modalità giusta. Un concetto non assoluto ovviamente, visto quanto la sensibilità può cambiare da individuo a individuo, ma che comunque si fonda su alcuni elementi cardine. In primo luogo bisogna ammettere di aver agito o parlato in modi che hanno ferito il partner. Essere disposti ad accettare appieno le proprie responsabilità è segno di maturità, ma per farlo occorre prima riflettere sullo sbaglio commesso. Solo così le idee saranno abbastanza chiare per non mostrarsi sulla difensiva, rimanere fedeli al propri discorsi ed essere predisposti all’ascolto dell’altro.

Per essere apprezzate le scuse devono poi essere assolutamente sincere. In caso contrario non sarebbero altro che un modo per mettere la polvere sotto al tappeto. Inoltre, va ricordato che una discussione in cui si parla di un torto fatto o ricevuto difficilmente sarà lineare, e potrà quindi succedere che la persona offesa interrompa per esprimere le proprie emozioni. Si tratta di un bisogno più che comprensibile, quindi è bene ascoltare e capire, senza ovviamente perdere il filo del discorso che poi andrà portato a termine con coerenza.

Chiedere perdono richiede dunque uno sforzo personale non da poco, per il quale occorre tempo e preparazione al fine di non essere impulsivi e peggiorare ulteriormente la situazione. Un gesto che però ha grande importanza non solo per il bene della coppia, o di chi riceve le scuse, ma anche per chi si mette in gioco nell’ammettere le proprie responsabilità. Una situazione spiacevole si potrà quindi tramutare in un’occasione di crescita personale, verso una maturità su cui fondare un rapporto ancora più solido.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Famiglia
  • 1