La ricetta

Ah, la tomme vaudoise
scioglievolezza di casa

Ah, la tomme vaudoise <br />scioglievolezza di casa

Ah, la tomme vaudoise
scioglievolezza di casa

Ah, la tomme vaudoise <br />scioglievolezza di casa

Ah, la tomme vaudoise
scioglievolezza di casa

In attesa che la carne si cuocia per bene sulla griglia, che si fa? Devo simularvi la scena? Eccola: “Ma qualcuno magari vorrebbe un tomino?”. “Mah, non saprei. Voi lo mangiate?”. “Ma sì dai, un pezzetto volentieri”. E così l’aperitivo diventa un susseguirsi di assaggi di tomini che alla fine non bastano mai perché, onestamente, sono di una bontà infinita. Quando si apre la carta stagnola e si intravede il tomino fumante, direi che siamo quasi in zona “emozione”. Per non parlare del momento in cui lo si taglia e fuoriesce tutta la sua cremosità, bei momenti davvero.

Loading the player...
GUARDA IL VIDEO INTRODUTTIVO!

Dunque, appurato che il tomino piaccia praticamente a tutti, oggi lo vestiamo a festa. Come? Avvolgendolo nella classica pasta dello strudel, condendolo con timo, miele e pepe e facendolo sciogliere direttamente in forno. Accompagnato eventualmente con del pane casereccio ed un’insalata mista, avremo portato in tavola tanta felicità. Tomme Vaudoise, on t’adore!

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 12 minuti

Ingredienti per 4 porzioni

» 4 tomini vodesi da 100 grammi l’uno
» 120 grammi di pasta strudel
» 4 cucchiaini di miele di acacia
» 30 grammi di burro
» Sale q.b.
» Pepe fresco della Vallemaggia q.b.
» Timo fresco - 8 rametti circa

Procedimento

Tagliate la pasta strudel in quadrati di circa 18 cm per lato, spennellateli con del burro fuso e sovrapponete 3-4 creando una forma a stella (dunque non mettete i bordi uno sopra all’altro ma leggermente storti). Mettete i tomini al centro, bucherellateli con i rebbi di una forchetta. Spalmate un cucchiaino di miele di acacia su ogni tomino, condite con un pizzico di sale, del pepe fresco della Vallemaggia e due rametti di timo. Richiudete la pasta strudel attorno ai tomini, avvolgendoli sui lati e premendo bene assieme i fogli di pasta strudel.
Sistemateli su una teglia ricoperta con carta da forno e cuoceteli nel forno preriscaldato (modalità statica) a 200 gradi per circa 12 minuti. Se la pasta strudel non fosse abbastanza cotta sul fondo, rimetteteli in forno (nella parte bassa) per due minuti con la modalità «calore dal basso». Serviteli ben caldi.

Loading the player...
GUARDA IL RISULTATO!
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Gusto
  • 1